HOME CHI SIAMO ACCOMPAGNAMENTO IL PARCO ITINERARI FOTO LINKS

 

Il Parco del Ticino si estende per 97.000 ettari, lungo le due sponde del fiume Ticino, dal lago Maggiore fino alla confluenza con il Po a Pavia.
E’ stato istituito per la salvaguardia di un territorio ove attività produttive ed insediamenti umani convivono con un patrimonio ambientale e paesaggistico di grande valore.Prodigo di acque , selve , ghiaioni e brughiere la valle del Ticino è un ambiente vario e ben conservato : il fiume è oggi il più integro della Padania. Accanto ai pioppeti, alle risaie e alle marcite, che rivelano l’opera dell’uomo, si sviluppa una grande varietà di piante dominate dalla presenza del fiume: dai boschi a volte radi a volte intricati, alla rigogliosa vegetazione acquatica delle risorgive e delle lanche.
Moltissimi gli uccelli silvestri e acquatici; nella tenuta della Zelata una grande “garzaia” ospita una numerosa colonia di aironi di cui si vedono grossi nidi fra i rami; si potranno individuare le tracce dei cinghiali e dei daini e ammirare l’abbondante vita selvatica di questa tenuta.
Vi aspettiamo per condividere e vivere con voi queste meraviglie che la natura ci propone.